• Agenzia immobiliare specializzata nella promozione di dimore tipiche toscane
Risultati della ricerca

Azienda biologica in vendita in Val di Cecina, con 500 ettari disponibili

€ 12.000.000
, ,
aggiungi ai preferiti
277
OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERA

Al centro di un territorio ancora incontaminato, costituito dalle tipiche essenze della macchia mediterranea (Oasi naturalistica di Berignone) e dove il livello d’inquinamento dell’acqua del fiume Cecina è zero, si estende per oltre
530 ettari
la proprietà, composta da due aziende agricole contigue, riconvertite ad agricoltura biologica fin dal 1994 con controllo e certificazione ARSIA sia delle materie prime sia dei prodotti trasformati. Grazie ai 300 ettari seminativi l’indirizzo produttivo attuato in azienda è tipico delle colline pisane, con prevalenza di cereali (grano duro, grano tenero, avena, orzo) in rotazione con coltivazioni per foraggio nonché con colture di girasole e mais attuate nei terreni pianeggianti del fondovalle ove, se necessario, è possibile irrigare utilizzando i pozzi artesiani che attingono alla ricca falda freatica. La parte boscata, estesa per ben 185 ettari è costituita da macchia tipica mediterranea (leccio, erica, corbezzolo, frassino) e permette l’allevamento di bestiame allo stato brado, una volta sistemate le vecchie strade di servizio aziendale. Ulteriori 37 ettari sono dedicati al pascolo, che potrebbe consentire un’attività
zootecnica con allevamento semi-brado. Notevole importanza riveste la coltivazione della vite, attualmente
estesa su circa 16 ettari composta di sangiovese, merlot e cabernet lavorati e invecchiati nella moderna
cantina aziendale, completamente interrata ed in grado di sostenere la produzione di nuovi impianti, fino a 300-400 ettolitri. Sono presenti due oliveti specializzati, per circa 5 ettari, impiantati in gran parte dopo le gelate del 1985, in ottime condizioni vegetative ed in grado di produrre e uno straordinario olio extravergine che viene imbottigliato Una particolare attenzione è stata dedicata all’attività agrituristica grazie alla collocazione in una realtà ricchissima dal punto di vista naturalistico ma vicina a città dal passato storico straordinario quali Pomarance, Montecatini,
Volterra, Massa Marittima, San Gimignano, Siena. La ricettività può contare su tre fabbricati in pietra e con le finestre spesso ornate di laterizio, dalla cui ristrutturazione eseguita a regola d’arte sono stati ricavati 10 appartamenti con una disponibilità di ben 38 posti, oltre ad un’ampio salone adibito a zona ricreativa.
Particolarmente pregevole è il giardino che costituisce una sorta di terrazza naturale che si affaccia sulla valle con l’oasi naturalistica di Berignone sullo sfondo; possiede una piscina per adulti, una per bambini ed è circondato dagli impianti dei vitigni specializzati in produzione. La potenzialità immobiliare dell’azienda comprende vari fabbricati che
mantengono tutt’ora una valenza agricola e presentano in alcuni casi grandi volumetrie che possono essere recuperate anche per scopi agrituristici, realizzando superfici intorno ai 1000 mq. Il complesso più importante è
costituito dalla villa padronale e da una casa colonica di due piani, immersi in un parco formato da lecci e cipressi e conosciuta come dimora dei Conti Gemini, in rapporto di parentela con l’importante famiglia francese dei De Larderel. La villa è disposta su tre piani di cui uno, di minor superfice, ricavato nelle maggiori altezze del tetto e risale ai primi dell’ottocento. Sulla facciata principale una grande scala conduce al primo piano superiore, nel quale si trovava l’abitazione nobiliare, mentre il piano terra, occupato dalle rimesse, è collegato al secondo piano da una
scala interna. L’esterno è rivestito in bozze di tufo con esclusione della facciata sud, intonacata e dipinta; le finestre
e le porte sono rifinite con cornici di tufo di forma rettangolare e con sovrastante arco in laterizio. Esiste un progetto
di restauro in avanzato stato di recupero finalizzato alla realizzazione di un albergo con ampie camere, sala conferenze, ristorante indipendente dall’edificio principale e piscina con annessi spogliatoi. La proprietà viene venduta a cancelli chiusi, con un ottimo livello di meccanizzazione grazie ad un parco macchine seminuovo che rende l’attività autosufficiente e competitiva. Comprende tre trattrici cingolate e tre trattrici gommate, vari aratri, erpici a dischi a denti, alcuni carrelli e rimorchi agricoli, due atomizzatori ed una grande mietitrebbiatrice.

AREA INFOS:

La possente Rocca Sillana si erge sopra un rilievo roccioso a 530 metri di altitudine in una posizione tale da dominare un territorio vastissimo comprendente le province di Siena, Pisa e Grosseto. Il sito è sempre stato strategicamente importante al fine di controllare la valle del fiume Cecina e le valli minori circostanti, tanto che la leggenda vuole datare l’origine del fortilizio in epoca Romana, precisamente in occasione della guerra civile tra Mario e Silla, e che da quest’ultimo derivi il suo nome.
Le testimonianze storiche giunte fino a noi ci fanno pensare che la Rocca sia stata costruita in una epoca molto meno antica: la torre e la parte interna del recinto dovrebbero risalire al 1200 ca. (ancora oggi possiamo notare l’originario ingresso posto all’altezza del primo piano) mentre il perimetro esterno bastionato, eseguito a rinforzo delle preesistenti cortine murarie, può essere datato con certezza alla metà del 1400.

Gli storici attribuiscono senza dubbi la paternità del progetto al famoso architetto Giuliano da Sangallo e la rocca viene ritenuta il più antico, oltre che tra i più belli, esempio della nuova concezione architettonica militare del tempo, ovvero il periodo storico che segnò il passaggio “dalla balestra alla lombarda�? con il conseguente sviluppo di sistemi di difesa adeguati.
Una volta saliti sui bastioni possiamo facilmente capire l’importanza strategica della posizione e goderci uno splendido panorama con il fiume Cecina come protagonista: dal massiccio delle Cornate dove nasce a 812 metri d’altitudine presso il paese di Gerfalco il suo percorso si snoda in direzione nordest dalla sorgente fino all’altezza di Volterra e poi in direzione ovest fino al mare.

Città:
Area:
State/County:
Paese:: Italy
Id:: 8490
Prezzo: € 12.000.000
Dimensioni lotto: 5.000.000 m2
Ref: awb02
riscaldamento metano
cantina
camino
piscina
lavanderia
ripostiglio
garage
terreno
giardino

Confronta

Annunci simili

Casolare in pietra in vendita a Buti, con te...

31 300 m2
Nella suggestiva cornice di Buti, in posizione panoramica e collinare, raggiungibile sia d ...
Nella suggestiva cornice di Buti, in posizione panoramica e collinare, raggiungibile sia da strada vicinale che da ...
€ 390.000

Centro ippico in vendita tra Pisa e Firenze

Nelle colline al confine tra le province di Pisa, Lucca e Firenze è in vendita questa azie ...
Nelle colline al confine tra le province di Pisa, Lucca e Firenze è in vendita questa azienda agricola estesa per 2 ...
€ 380.000

Podere con casolare leopoldino e terreni in ...

62 652 m2
Grande colonica di 652 mq disposti su due livelli collegati da scala esterna, restaurata a ...
Grande colonica di 652 mq disposti su due livelli collegati da scala esterna, restaurata anni fa nel rispetto delle ...
€ 690.000