• Agenzia immobiliare specializzata nella promozione di dimore tipiche toscane
Risultati della ricerca

Villa storica in vendita vicino San Giuliano Terme, con dependance.

€ 1.800.000
, ,
aggiungi ai preferiti
149

Molte delle ville edificate sul Lungomonte Pisano passarono dalla concezione di habitat funzionale al dominio sulla campagna, con uno scopo produttivo quindi prevalente, a ville pensate esclusivamente come ”luoghi di delizie”. Nonostante i diversi passaggi di proprieta’, dalla fine del cinquecento agli inizi dell’ ottocento la villa oggetto di vendita non sembra aver subito consistenti trasformazioni, mantenendo un’ impianto simmetrico con una chiara distribuzione degli ambienti che si proietta esternamente nella nitida tessitura degli alzati. L’ ingresso al piano residenziale e’ evidenziato dall’ importante scala a doppia rampa e dal portale centinato sul quale campeggia lo stemma dei Gaetani. Le finestre sono distribuite ai lati in rigorosa rispondenza. L’ estrema misura con cui e’ composto l’ edificio e’ accentuata dalla sottolineatura delle aperture con cornici di quarzo e carbonato di calcio, oggi visibili sul prospetto sud, che rimandano al tema della roccia artificiale e della” rustica” di gusto manierista. L’ adeguamento dello spazio ai criteri abitativi tardo ottocenteschi ha comportato un sostanziale ridisegno dell’ impianto che e’ stato suddiviso in ambienti articolati in tre piani con ampie cantine al piano terreno, salone di 70 mq, cucina, studio e camera matrimoniale al piano primo oltre a 3 camere al secondo piano per un totale di circa 500 mq disposti in 16 vani catastali, con possibilita’ di collegamento interno alla contigua cappella. Completa la proprieta’ il granaio, di circa 90 mq perfettamente ristrutturato mantenendo l’ originale rusticita’, posto nel cortile interno. Classe energetica G, 213,67 kW/mq annuo

AREA INFOS:
I Bagni di Pisa: ‘Si puo’ dire giustamente, che i bagni di Pisa recano ad alcuni sollievo, a molti rendono la salute perduta, a tutti procurano allegria grande, essendo per cosi’ dire, la piu’ bella villeggiatura d’Italia’. Con queste parole il cavalier Stefano Bertolini, esprime il clima di rassicurante edonismo che si respira nell’ ambiente termale settecentesco. Come le localita’ di cura europee al centro di licenziose ambientazioni letterarie per ‘la straordinaria liberta’ di costumi…’, San Giuliano ha acquisito, con l’ ampliamento e l’ innovazione delle sue strutture avvenuto nella seconda meta’ del XVIII secolo, i requisiti di villeggiatura d’ elite. L’ antico luogo di cura, ricordato fin dal medioevo, si e’ attrezzato di impianti termali adeguati alle piu’ attuali esigenze igieniche che di strutture ricettive e di svago. Nelle vedute settecentesche della citta’ termale di nuova costruzione gli spazi si articolano senza soluzione di continuita’, animati da dame e cavalieri gaudenti insieme ad infermi, a carrozze e imbarcazioni agghindate, a cavalli da corsa. E’ questa l’ immagine diffusa alla meta’ del settecento quando San Giuliano si impone come luogo di villeggiatura ameno, perche’ inserito in una campagna fiorente e ben coltivata; mondano, perche’ dotato di casino’, biliardi, caffe’ house, locande e palazzi prestigiosi.
La fortuna delle terme di San Giuliano e’ confermata da numerosi ed illustri ospiti che registrano la loro presenza tra gli ultimi decenni del settecento e la prima meta’ dell’ ottocento: regnanti europei, come Gustavo III di Svezia e Cristiano VII di Danimarca; personaggi della politica, della cultura come Luigi, Girolamo e Paolina Bonaparte ma anche Percy Shelley e Vittorio Alfieri; personaggi alla ribalta della mondanita’ come Ibrhaim Pascia’, la contessa D’ Albany e la principessa di Monaco.
Il lungomonte pisano: nell’ area tra Riprafatta e Calci si sviluppa un itinerario dell’ architettura di ‘delizia’ che dagli ozi nella campagna perviene ai luoghi mondani e di preghiera. La certosa, le terme, le ville, segnate dai profili delle cimase, dei fregi, dei coronamenti, che spiccano ai piedi delle colline, presentano un linguaggio unitario. Al centro, il nucleo termale, con i bagni, le sale da ballo, gli alberghi, i luoghi di ritrovo e di pubblico spettacolo rappresenta il momento pubblico e ufficiale; intorno, le residenze private costituiscono i diversi microcosmi nei quali si celebrano i piaceri del villeggiare. Con un ampliamento di scala questa fascia del lungo-monte vede armoniosamente riediti gli elementi fondamentali della villa antica che concentrava nello spazio privato della residenza una serie di edifici specializzati per la cura e lo svago: teatri, templi, terme, dove il costituito si alternava al verde dei giardini e dove l’ acqua era l’ elemento integrante dell’ architettura.
Città:
State/County:
Paese:: Italy
Id:: 10378
Prezzo: € 1.800.000
Dimensioni: 590 m2
Dimensioni lotto: 1.000 m2
Stanze: 12
Camere da letto: 6
Bagni: 3

Confronta

Annunci simili

Complesso in vendita a Volterra composto da ...

7.000 m2
Il poggio dove sorgono la villa e il borgo è già documentato nel 1108 come feudo della fam ...
Il poggio dove sorgono la villa e il borgo è già documentato nel 1108 come feudo della famiglia Saracini di Pisa ch ...
€ 6.000.000